Privacy Policy Asakusa, Kaminarimon e Tokyo Skytree Cosa vedere in un giorno
Tokyo copertina Asakusa
Asia,  Giappone,  Ultimi articoli

Asakusa, Kaminarimon e Tokyo Skytree

Fare quattro passi nel quartiere di Asakusa significa farsi un’idea di come fosse la metropoli precedentemente alla seconda guerra mondiale.

Il quartiere, luogo dei divertimenti della capitale giapponese e quartiere delle cortigiane, ha mantenuto la storicità rispetto alla restante metropoli.

Kaminarimon

All’entrata di Asakusa troviamo la porta Kaminarimon che sancisce l’ingresso alla zona sacra del tempio buddista Sensoji.

Tokyo Kaminarimon

La porta fece la sua comparsa a Tokyo non lontano dal quartiere Asakusa, quasi mille anni fa e quella che vedete oggi è una ricostruzione spostata qui intorno al 1635. Nel corso degli anni la struttura venne distrutta più volte da incendi, ultimo dei quali risalente agli anni 60. Ai lati della porta troviamo due statue che sono considerate protettrici del tempio, per salvaguardare Sensoji da catastrofi come incendi e temporali. Una rappresenta Fujin, il Dio del Vento, mentre l’altra Raijin, il Dio del Tuono. Il nome ufficiale della porta infatti è Furaijin-mon, che tradotto letteralmente significa “La porta del Tuono”. Elemento importante, caratteristico e che occupa tutto il centro della porta è la gigantesca lanterna rossa. Alta 4 metri, con un diametro di 3,4m e pesante quasi 700 kg sul cui fondo c’è un dipinto inciso sul legno raffigurante un dragone.

Tokyo Kaminarimon

 La zona è estremamente turistica e una volta che avrete superato la porta, vi ritroverete nella affollatissima via Nakamise Dori che, tra le oltre 200 bancarelle di souvenir e prodotti tipici, vi condurrà al tempio Sensoji.

Tokyo Kaminarimon

Tokyo Kaminarimon

Il Tempio Senso-ji e il quartiere circostante

Grande attrattiva di Asakusa è senza dubbio il Tempio Senso-ji. Secondo la leggenda nel 628, due fratelli pescatori recuperarono una statua d’oro della dea Kannon nelle acque del fiume Sumida. Pur volendosene disfare gettandola nell’acqua, questa tornasse sempre a loro. Fu così che, pochi anni dopo, nel 645, nasceva il tempio, che fu poi completamente rifatto ed ingrandito nel secolo XVII. Il quartiere di Asakusa ha retto, agli eventi tra cui il terremoto del 1923. Ma alla seconda guerra mondiale no e il Senso-ji originale, è stato centrato in pieno dalle bombe americane nel 1945 andando in fumo.

Tokyo SensojiTokyo Sensoji

Attorno al tempio emozionante perdersi per le viette, ci sono tanti locali dall’aria vissuta, famosi per servire dalla mattina alla sera il così detto hoppy, una bevanda simile alla birra. Oltre a queste “osterie” il quartiere offre la scelta di tanti ristorantini.

Tokyo AsakusaTokyo Asakusa
Asakusa sorge vicino al Sumida e da qua, se volete, potete fare una passeggiata sul lungo fiume, in una zona davvero piacevole. Zona che diventa splendida durante il periodo della fioritura del ciliegio giapponese.

Tokyo Skytree

Al di là del fiume, domina le piccole abitazioni di Asakusa la Tokyo Skytree, una torre di comunicazioni nata per soppiantare l’oramai superata Tokyo Tower.

Tokyo skytree
La Tokyo Skytree è infatti alta 634 metri ed è l’edificio più alto del Giappone.
E’ aperta al pubblico dal maggio 2012 e da li sopra ci si può godere una bella vista sulla città. Il fine settimana ovviamente è presa di assalto dai turisti, meglio pensare di salirci durante la settimana

Come arrivare

Potete raggiungere Kaminarimon e il tempio Sensoji con la linea della metro Yamanote fino alla stazione Kanda Station o con la linea Ginza fino alla stazione Asakusa. Una volta usciti dalla stazione dovrete proseguire per un breve tratto a piedi, ma non vi sarà difficile trovare la porta:  sarà sufficiente seguire la folla di turisti.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: