Privacy Policy Yala National Park : Emozionante Safari in Sri Lanka | ilmaurodel78
Sri lanka - Yala National park copertina
Asia,  Sri Lanka,  Ultimi articoli

Yala National Park : Emozionante Safari in Sri Lanka

Pianificando il nostro viaggio in Sri Lanka, scopro che oltre alle spiagge tropicali e alle antiche capitali storiche, l’isola è ricca di parchi naturali dove avventurarsi in un emozionante safari. Nel nostro tour inseriamo quindi lo Yala National Park che è il più famoso parco dello Sri Lanka e il Minneriya National park.

Lo Yala è un parco a sud est dell’isola, un’area di 1268 kmq di terra e lagune, dove si possono vedere moltissimi elefanti, coccodrilli, scimmie, pavoni, bufali, cervi, e, se si è fortunati i leopardi.

Non avendo mai fatto safari, ero curioso di vedere che emozioni mi avrebbe creato.

Sri lanka - bisonti

Dove Alloggiare per visitare Yala

La città migliore dove alloggiare per organizzare il safari allo Yala National Park è Tissamaharama. Di per se la citta non offre un gran che, ma è molto vicina al parco e di conseguenza è usata come base di arrivo/partenza.

Come hotel abbiamo scelto il Tamarind Tree, situato in pieno paese tra i due grandi laghi che la compongono.

Sri Lanka - Tamarind Tree Resort

Lo staff, come in praticamente tutto lo Sri Lanka, è super accogliente: sempre disponibile e professionale. Siamo stati accolti con un ottimo succo di papaia. Le camere sono attorno alla piscina centrale, arredate in stile srilankese tutto legno e bambù. La reception e la sala da pranzo sono tipicamente all’aperto. La nostra camera era al piano terra, fronte piscina a due passi dal ristorante. In generale consiglio questo hotel per l’ottimo rapporto qualità prezzo, la posizione e il personale.

Il parco

Il parco di Yala si visita a bordo di jeep aperte sui lati e sul tetto. Solitamente si scelgono escursioni di mezza giornata, con partenza la mattina presto o il pomeriggio. In alternativa è possibile scegliere il tour di un’intera giornata dalle 5,30 alle 17,00. Noi abbiamo optato per il tour di mezza giornata alla mattina perché è quello dove c’è la probabilità maggiore di vedere gli animali. E’ infatti alla mattina presto che escono per abbeverarsi prima che il caldo diventi eccessivo. Il nostro tour è stato organizzato dalla guida che gestiva i nostri spostamenti, ma anche se ne siete sprovvisti, al di fuori del parco troverete molte agenzie disposte ad organizzarvi il tour e ad accompagnarvi all’interno. Il costo è stato di circa 9.000 rupie a persona (circa 50 €) per una jeep privata, ma se volete condividerla con altre persone, di sicuro il prezzo scenderà. L’appuntamento alla reception era alle 4,30, giusto il tempo di bere un caffè, prendere il pranzo al sacco e partire. In poco meno di mezz’ora siamo arrivati al parco, e riusciamo a entrare per le 5,00 proprio mentre il sole iniziava a fare capolino.

Sri lanka - paesaggio nello Yala

Il modus operandi degli autisti delle jeep è quello di chiamarsi appena vedono uno dei “top animal” in circolazione ( gruppi di elefanti, ma soprattutto il più difficile da avvistare: Il leopardo). Il parco all’alba è davvero emozionante: il sole tinge di rosso la terra arida e colora di arancio le tante pozze di acqua. Il silenzio intervallato da qualche canto d’uccello è davvero magico. Incrociamo subito tantissimi pavoni, di tutti i colori e grandezze e capiamo che è l’animale che regna sovrano in questo parco, ce ne sono a centinaia, spuntano fuori da ogni angolo e attraversano la strada sterrata incuranti delle jeep.

Sri Lanka - animali

Girovagando con calma si intravedono tantissimi uccelli di tutte le specie, scimmiette impertinenti, coccodrilli e appunto, pavoni.

Dopo alcune telefonate, il nostro autista ingrana la marcia e parte a tutta velocità, la nostra guida ci porta davanti ad un piccolo laghetto dove una famiglia di elefanti si apprestava a dissetarsi, giocare, prendersi cura l’uno dell’altro e a fare uno spuntino fra i cespugli. Momento veramente magico. Gli elefanti abbondano nel parco, ma non è così usuale vederli in branco e capirne le loro dinamiche sociali: davvero affascinante.

Sri lanka - elefanti

Sri Lanka - elefanti

Sri Lanka - elefanti a Yala National park3

Durante tutti questi spostamenti incrociamo tantissimi laghetti stupendi sui cui lati dormono coccodrilli di ogni dimensione. Anche questo per me che dal vivo non li avevo mai visti, è davvero emozionante.

Sri Lanka - coccodrillo

La guida ci porta a mangiare il pranzo al sacco sulla spiaggia che confina con il parco. La spiaggia è enorme, spaziosa con dei colori caldissimi. Stupenda. Vediamo la famosa Elephant rock, la roccia a forma di elefante. Le onde sono grandi e si infrangono con violenza sulla costa. Un velo di tristezza ci avvolge quando vediamo i resti di un ostello, unico rudere rimasto in piedi del tsunami del 2004, che proprio su questo lato di costa fece molte vittime.

Sri Lanka - spiaggia

Subito dopo pranzo il nostro autista riceve un’altra telefonata e altra corsa! Arriviamo in un punto dove sono parcheggiate, in silenzio, alcune jeep . Ci avviciniamo ed eccolo là! Intravediamo tra la boscaglia, accoccolato nell’incavo di un grande albero, un leopardo!!! E’ stupendo, elegante e presuntuoso. Ci snobba e anche questo ci affascina.

E’ arrivata l’ora di avviarsi verso l’uscita. E’ stata una splendida esperienza, tantissimi animali e un paesaggio unico. Nel nostro tour è previsto anche il safar a Minneriya e non vedo l’ora di farlo. Ho scoperto che si, i safari fanno per me! 

Attenzione che tra Settembre e Ottobre spesso questo parco è chiuso!


 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: