Privacy Policy Greenwich, cosa vedere in mezza giornata | ilmaurodel78
Greenwich market
Londra,  Uk,  Ultimi articoli

Greenwich, cosa vedere in mezza giornata

Londra, rimane una delle mie città preferite. Visitarla è una grande gioia. Riesco a respirarne la tradizione, la storia e goderne gli aspetti multietnici. 
Dagli scorci notturni alla “Jack lo squartatore”, ai profumi fortissimi di spezie.
Ogni volta che ci torno, e fortunatamente spesso, scopro angoli che mi regalano nuove emozioni.

Questa volta volevo parlarvi di una gita fuori porta molto carina:
Greenwich. (Che ho scoperto non si dice “Grinvuich” ma “Grenich”).

Greenwich si trova a circa 10 km dal centro di Londra.

In passato riserva di caccia dei nobili inglesi, oggi il suo nome è legato al meridiano, ma anche alla storia militare e monarchica. Qui infatti, nacquero Enrico VIII ed Elisabetta I mentre la consorte di Carlo I decise di farsi costruire una villa in stile classico.

Come raggiungere Greenwich

Greenwich è ottima per una giornata, o mezza giornata fuori Londra perché è veramente vicina e comoda da raggiungere.

Potete usare la DLR da Charing Cross (il treno di superficie) che vi porta alla fermata Greenwich in 25 minuti. Il biglietto giornaliero costa 12 pound e avrete inclusi tutti i mezzi di trasporto per l’intera giornata.

Se avete più tempo, consigliassimo è il battello. Si parte dal molo di Embankment, esattamente di fronte alla stazione della metropolitana. Il tragitto dura più o meno 45 minuti e avrete modo di passare accanto ad un sacco di attrazioni: il London Eye, il Palazzo di Westminster, il Tower Bridge, la Torre di Londra e St. Paul Cathedral sono solo alcuni degli edifici che si scorgono durante la navigazione.

Vista dal Tamigi

Cosa fare a Greenwich

Non c’è solo il meridiano a Greenwich ma anche un sacco di verde. E’ un ottima location per rilassarsi un pò!

Greenwich Park: il più antico parco Reale di Londra. Oltre a essere un luogo di relax, i panorami che si possono ammirare sono davvero indimenticabili. All’uscita del parco ho pranzato al Greenwich Tavern, un ottimo pub tipico.

Cutty Sark: un veliero a più alberi. Dopo decenni di rotte commerciali, dal 1954 è esposto al pubblico a Greenwich. Gravemente danneggiato da un incendio negli ultimi anni, è stato riaperto al pubblico nel 2012. Ingresso a pagamento, da lunedì a domenica, 10-17;

National Maritime Museum: il museo marittimo più grande al mondo, inaugurato nel 1937. Qui si possono ripercorrere oltre 500 anni di storia navale inglese. Adatto alle famiglie per la grande area espositiva interattiva. Ingresso gratuito, da lunedì a domenica, 10-17;

Royal Observatory: Indubbiamente un luogo famoso in tutto il mondo. Dove il tempo e l’unità di misura sono i protagonisti indiscussi. Qui passa il meridiano zero. Potete essere contemporaneamente un pò a est e un pò a ovest. Nel museo c’è anche altro: planetario, osservatorio celeste e importanti esposizioni su come misurare il tempo vi aspettano tutti i giorni 10-17 (qui le informazioni sui prezzi d’ingresso);

Queen’s House: residenza risalente al XVII secolo della moglie di Carlo I, Enrichetta Maria. Ingresso gratuito;

Old Royal Naval College: sede della Greenwich University e del Trinity College of Music. Da vedere la Painting Hall, forse la più grande sala affrescata in tutta Europa. Ingresso libero;

Mercatino di Greenwich: Per uscire dai soliti Portobello Road o Camden Town. Mercatino raccolto e intimo, pieno zeppo di oggetti d’antiquariato e libri d’altri tempi.

Greenwich Market

Dolci al Greenwich market

meridiano a greenwich

L’atmosfera di Greenwich vi lascerà piacevolmente sorpresi. Sembra impossibile come, a così poca distanza dalla metropoli, ci si immerga in un’atmosfera pacifica e rilassante!


 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: